Aldo ama Bedelia, ma Bedelia ama per un tempo brevissimo, poi passa a un altro. Nel tentativo di riconquistarla, Aldo acquisisce un artefatto magico, ma non ascolta le controindicazioni sul suo utilizzo. Si ritrova così maledetto e di aspetto ripugnante, finché non riconquisterà Bedelia, o troverà il vero amore.
Le storie delle pene d’amore di Aldo, affiancato dal memorabile maggiordomo Giuda, sono un cult del Fumetto italiano e tra le opere più amate di Leo Ortolani. BAO Publishing è fierissima di offrire tutta la saga nella sua edizione definitiva, comprensiva di una versione alternativa di una delle storie più emblematiche, “Il quadro!” e una nutrita cover gallery, oltre alla copertina inedita, impreziosita dai colori di Larry Ortolani.
Se volete ridere di cuore di cose che vi hanno sicuramente fatto male in qualche momento della vita, questo libro fa decisamente per voi!

 

Leo Ortolani è un fumettista italiano celebre per la serie Rat-Man. Studia geologia all'università di Parma, materia che diventerà un tormentone dei primi numeri di Rat-Man. Nel 1989 l'editore Rinaldo Traini pubblica la storia comica sul «Spot» (supplemento de «L'Eternauta» dedicato agli esordienti), segnando la nascita di Rat-Man. Nel 1990, Le sconvolgenti origini del Rat-Man vale a Ortolani il premio come migliore sceneggiatore esordiente al Lucca Comics.
In questi anni le opere più importanti sono le quattro storie sui Fantastici Quattro, come ideale prosecuzione del lavoro di Jack Kirby e la collaborazione a «Starcomìx», rivista umoristica diretta da Luca Boschi. Sono gli anni in cui realizza anche le strisce della serie Quelli di Parma, pubblicate sulla «Gazzetta di Parma», che parlano della città di Parma e dei suoi abitanti. Nel maggio del 1995 Leo comincia a realizzare le storie brevi di Venerdì 12 per la rivista «L'Isola che non c'è» e in novembre parte la serie per librerie specializzate con protagonista Rat-Man, pubblicata dapprima dalle Edizioni Foxtrot e successivamente dalle Edizioni Bande Dessinée. Nel 1996 Rat-Man viene pubblicato sul mensile Marvel Magazine di Marvel Italia, e nel 1997 viene pubblicato anche su Rat-Man Collection, una serie trimestrale. Con l'acquisizione di Marvel Italia da parte di Panini Comics, la serie Rat-Man Collection diventa bimestrale, ed è tutt'ora prodotta. Nel 2006 Rat-Man approda in televisione, con i cartoni animati trasmessi su Rai Due. Nel 2011 Leo Ortolani stampa il suo primo libro, Due figlie e altri animali feroci a cui seguono numerosissimi lavori. Tra le sue pubblicazioni si ricorda: Andrà tutto bene (Feltrinelli, 2020).

 

Bianco e nero
Data di pubblicazione: 01/10/2020
Formato e rilegatura: Cartonato 17 x 24
Pagine: 328

translation missing: en.general.search.loading